giovedì 22 novembre 2012

Alice+Olivia: il bello e il brutto della nuova collezione AI2013

Alice+Olivia è un marchio che la maggior parte di noi ha imparato a conoscere perché Blair Waldorf lo indossa molto spesso in Gossip Girl; oltre ad amarlo perché lo indossa la nostra beniamina, Alice+Olivia piace perché offre spunti innovativi al classico modo di pensare la moda.

La nuova collezione Autunno - Inverno 2012/13 gronda di idee e spunti per una moda giovane che piace, ma al tempo stesso elegante e raffinata, proprio nello stile Queen B.
I colori principali oltre il classico nero e bianco sono il verde, il rosso, il senape, il blu.






I volumi sono ridondanti soprattutto nelle gonne, molto vaporose e con tanto tulle; ricordano le gonne che siamo abituate a vedere in tanti telefilm americani (Jane - stilista per caso, è solo un esempio), che stanno molto bene alle attrici, ma che non indosserei mai tutti i giorni: mi sentirei troppo fuori luogo.



Non mancano le ispirazioni barocche sugli abiti: molto belle le fantasie, ma anche qui si tratta di abiti da indossare per occasioni speciali.


Il pizzo lo ritroviamo nel top semplicissimo abbinato alla gonna a tubino; il punto vita viene valorizzato da una cintura sottile nera.





Gli abiti da sera sono tutti bellissimi, mentre i capispalla più gettonati sono le pellicce in pelo ecologico e le mantelle.




Le scarpe sono tutte decolletee con plateau, così come gli stivali. Personalmente non amo particolarmente questi modelli, anche se tanto di moda, perché sembra che le modelle indossino delle protesi; forse le indosserei per una serata particolare, ma non andrei mai in ufficio con un paio di scarpe così.




Cosa ne pensate?