giovedì 12 dicembre 2013

Decolleté: con cosa abbinarle per essere sempre al top?

La decolleté sono le scarpe più amate dalle donne quando vogliono essere femminili anche indossando un semplice jeans, perché sono le scarpe passepartout per (quasi) ogni tipo di abbigliamento, sia sportivo che elegante.

Ma siamo proprio convinte che basti un paio di decolleté per essere al top, oppure ci sono crimini di moda cui spesso non facciamo caso? Scopriamone insieme qualcuno...

Blair Waldorf è senza dubbio un'icona di stile per molte fashioniste; abbina sapientemente scarpe di ogni tipo a qualsiasi abbigliamento. Da notare che le decolleté con plateau sono state indossate su un pants a vita alta ma, senza calze, in modo da alleggerire la caviglia e slanciare la figura.


Anche Scent of obsession ha fatto la stessa cosa con un paio di decolleté abbinate a skinny jeans; il risultato è molto interessante perché coniuga eleganza e praticità insieme.
                                               

A cadere di stile invece è Olivia Palermo che, pur azzeccando sapientemente tipo di calzatura, pecca sull'uso di stampe diverse con colori diversi in uno stesso outfit; e non è la prima volta che viene beccata in questo senso. Sembra proprio che a Olivia piacciano le stampe e sovrapporle a caso.
                                               

Taylor Swift invece ci piace sempre, usa decolleté chiuse e open toe in ogni suo abbigliamento, senza calze e con abiti di ogni tipo. E' sempre elegantissima e molto, molto affascinante.

Un abbinamento da bocciare è quello che vede leggins e decolleté con plateau insieme; il risultato è proprio brutto perché le caviglie sono fasciate dai leggins, mentre le decolleté con plateau sembrano enormi rispetto alle gambe affusolate. Preferisco mettere i leggins con le ballerine, con gli stivali o con un paio di decolleté con tacco a stiletto.


Se invece non sapete come indossare le decolleté con plateau, prendete esempio da Blair Waldorf: sulle gonne sono perfette!