mercoledì 14 maggio 2014

Come indossare il plissè e a chi sta meglio

HM
Il plissè è una delle tendenze moda primavera 2014 che sta riscuotendo più successo; lo ritroviamo su gonne lunghe e corte, tuniche, abiti e top, in tinte sgargianti o nei toni classici del nero, blu o bianco. 

Promod

In realtà il plissè ricorre molto spesso nel corso degli anni, ed è una tendenza che ritroviamo anche l'anno scorso e due anni fa, anche se rielaborata e adattata alle nuove esigenze. Ma il plissé sta bene a tutte, oppure ci sono persone che dovrebbero evitarlo? Contrariamente a quello che si pensa generalmente, e cioè che alle magre sta bene tutto, niente di più sbagliato, perché il plissé ingrassa le donne madre, soprattutto se indossano un top plissettato. Il plissé è adatto invece alle donne curvy, perché valorizzano le loro forme in maniera morbida, senza appesantirle. Una ragazza con delle belle forme, se indossa un abito o una tunica plissettata, starà molto bene, un po' meno se indossa una minigonna. Invece una gonna lunga plissettata le starebbe bene, a meno che non sia molto bassa.
Promod




Zara
Ma come indossare il plissè?
Il plissè è piuttosto semplice da indossare ed è una tendenza che ben si addice sia ad un abbigliamento casual che elegante; a seconda degli accessori cui lo si abbina, si può indossare di giorno o di sera; una gonna lunga plissettata sta bene anche con un paio di scarpe da tennis e una canotta morbida, mentre una mini plissettata sta bene con un paio di sandali bassi e una t-shirt. Diverso è il caso di una tunica o di un abito plissettato che sono dei capi un po' più importanti e richiedono un bel tacco alto che slanci la figura e la faccia apparire più snella e agile.

Liu Jo
Il contrasto plissè / scarpe da tennis è molto bello da vedere, specialmente se abbinato ad una t-shirt molto semplice. Ma anche un bel paio di decolletèe fanno la loro figura abbinate ad una gonna plissettata... cosa ne pensate?




Dior