lunedì 5 maggio 2014

Come indossare le stampe floreali senza esagerare

Come ogni primavera, non solo la natura, ma anche la moda si risvegliano dal torpore in cui cadono durante i mesi invernale per colorarsi di nuove nuances e tinte accese; ritroviamo fiori di ogni tipo su pants, camicie, blazer, abiti, borse e scarpe, ma non sempre è facile saper gestire i colori, ed è facile cadere in errori grossolani che rischiano di far perdere valore al nostro look. Oggi vogliamo darvi qualche dritta per indossare senza errori le stampe floreali e valorizzare anche il look più semplice. 
1. Mai sovrapporre stampe diverse
Nonostante gli stilisti continuino a sovrapporre e mixare stampe floreali diverse o addirittura motivi diversi, noi siamo dell'avviso che ci si debba limitare a una, massimo due stampe floreali. Il look qui sotto, pur essendo bello nel complesso, crea confusione e disorienta chi lo guarda.

 Anche in questo caso, il risultato è guardabile, ma esclusivamente se si tratta di una copertina di una rivista patinata, altrimenti, nella realtà, il risultato potrebbe non essere altrettanto gradevole.
 Il look di Olivia Palermo non è proprio il massimo se si guardano i pants a fiori che nulla hanno a che fare con le decolletèe leopardate.

2. Sdrammatizzare
Un risultato molto carino è quello della foto in basso, dove la giacca a stampa floreale si abbina a una mini nera e ad una camicia maschile. L'aria casual dei tronchetti senza tacco e del cappello con visiera sdrammatizzano l'intero outfit creando un ottimo risultato.



 3. Scegliete un tono base su cui costruire il vostro outfit
L'ultimo consiglio per indossare in modo impeccabile le stampe floreali è scegliere un colore presente nel tessuto floreale e modulare su quello l'intero outfit: non potrete sbagliare!



Cosa ne pensate? Avete già acquistato qualcosa in stile floreale o utilizzerete qualche capo che avevate già nell'armadio?