lunedì 3 settembre 2012

Festival del Cinema di Venezia: gli abiti più belli del weekend

Continuiamo la nostra carrellata degli abiti più belli visti al Festival del Cinema di Venezia 2012; durante l'ultimo weekend si sono alternate sul red carpet le donne più belle e famose del pianeta, vestite con abiti che una donna normale sogna per tutta una vita. Facciamo brillare un po' i nostri occhi chiacchierando sui loro look, e vediamo se qualcuna ha fatto errori di stile! La prima star di cui parliamo è Romina Mondello, che per l'occasione ha indossato uno splendido abito grigio con dettagli in pizzo sul decolletèe e profonda scollatura sulla schiena con bordo in pizzo. Peccato che uno strascico di tulle nero 'pendesse' dietro la coda grigia dell'abito, quasi in in modo bizzarro: unica nota stonata dell'intera mise.  Ai piedi un paio di decolletèe con plateau di colore nero, capelli raccolti in uno chignon e lunghi orecchini con pendenti completavano il look. .

Romina Mondello
Passiamo ora all'abito indossato da Leatitia Casta: peccato sembrasse una ballerina di un circo, perché le paillettes e gli strass erano davvero troppi per un abito color pesca abbinato a decolletèe a punta dello stesso colore. Nemmeno le scarpe le stavano bene, pur essendo in tinta con l'intero outfit. Sia l'abito che le scarpe sono della Collezione Autunno - Inverno 2012-13 firmata Elie Saab; di per sè sono delle creazioni impeccabili, ma non è detto che un abito stia bene a chiunque.

Laetitia Casta
Un outfit che mi è piaciuto molto è stato quello di Charlotte Casiraghi, che per l'occasione ha indossato un total look firmato Gucci: un completo gonna e camicia bianca, mentre per i dettagli ha scelto il rosso fuoco con una clutch rigida con borchie e sandali rossi con borchie sul tacco. 

Charlotte Casiraghi
Poi è stata la volta di Madisen Beaty, che ha indossato uno splendido abito Alberta Ferretti in seta e tulle di colore rosa antico: un ottimo esempio di come un abito debba stare bene addosso ad una persona. Diverso è il caso di Alessandra Mastronardi, che ha indossato un abito Alessandra Rich bianco, con lunga gonna a tubino in pizzo, cinta in vita e volant in vita: oltre ad invecchiarla moltissimo, questo look non era per niente adatto a lei.

Madisen Beaty e Alessandra Mastronardi
Un abito molto bello è stato quello indossato da Kasia Smutniak: una creazione in tulle ricamato a fiorellini con cintino in vita e lungo fino ai piedi, senza alcuna scollatura. Sembrava una dea greca per quanto era bella! 

Kasia Smutniak

Qual'è l'abito che vi piaciuto di più? Io penso proprio che questa volta la più bella del reame sia stata Kasia Smutniak; impeccabile sia l'abito che make-up e pettinatura. Semplicemente perfetta!